Google+

aggiornato09:00:00 PM GMT

Sei qui: Ambiente Animali

Animali

WWF - SI al Referendum del 17 aprile contro le Trivelle

E-mail Stampa PDF

IL WWF CHIEDE UN MARE DI SI PER IL REFERENDUM CONTRO LE TRIVELLE DEL 17 APRILE

liberi dalle trivelle

È la prima volta, evidenzia il WWF Foggia, che nella storia d’Italia istituzioni e cittadini si troveranno fianco a fianco in un referendum che vuole liberare il nostro mare dalle servitù petrolifere e emancipare il Paese dai combustibili fossili. Il prossimo 17 aprile si svolgerà il referendum sul tema della ricerca e dell’estrazione di idrocarburi. 
L’industria petrolifera è un’industria inquinante in tutte le sue fasi e, pertanto, in grado di compromettere le altre opportunità del territorio che significano soprattutto turismo, pesca, delicati equilibri ambientali, biodiversità. Add a comment

Leggi tutto...

Zia gattina

E-mail Stampa PDF

zia-gattinaParlare di animali ed ignorare le persone che li amano non sarebbe apprezzato neanche dalle bestie.
Chi era zia Gattina? Add a comment

Leggi tutto...

Un amore chiamato Renè

E-mail Stampa PDF

renèÈ proprio vero che è difficile veder andar via qualcuno che hai tanto amato. A me è successo qualche giorno fa e vorrei raccontarlo. La persona che è andata via non è né una donna né un uomo ma un cane che si chiama, scusate, si chiamava Renè ed era un Husky.

Add a comment
Leggi tutto...

Parco dei Ricordi - Cimitero per Animali

E-mail Stampa PDF

Il Parco dei ricordiIl Parco dei Ricordi è uno tra i pochi cimiteri per animali autorizzati del Sud Italia. Sono ammessi tutti gli animali d' affezione come cani, gatti, conigli, cavalli ecc, provenienti da qualsiasi zona d'Italia.

Add a comment
Leggi tutto...

Ciao io sono Brigida

E-mail Stampa PDF

canettoCiao a tutti mi presento, sono Brigida, una cagnolina di circa 8 anni con una storia da raccontare: fino a 2 mesi fa vivevo in una casa, circondata da attenzioni e affetto (o probabilmente io credevo fosse affetto). Add a comment

Leggi tutto...

Grazia e il suo Charlie

E-mail Stampa PDF

volpinoGrazia ricevette in regalo da sua zia, Charlie, un cucciolo a metà tra un bassotto e un volpino e subito lo accolse come un amico, nonostante avesse paura degli animali. Si affezionò subito moltissimo a questo cagnolino birichino che aveva la sua cuccia sul balcone e che giocava con tutti. Ben presto, però, il suo papà decise di portarlo in campagna perché il fratellino di Grazia era troppo piccolo per capire che bisognava rispettare delle norme igieniche per non rischiare di ammalarsi. Tutta la famiglia soffrì il distacco, anche se Charlie si divertiva un mondo a scappare tra l’erba dei campi, rincorrendo altri animaletti.

Add a comment
Leggi tutto...

UN DOGO ARGENTINO AL POSTO DEL SINDACO!

E-mail Stampa PDF

dogoDipignano, provincia di Cosenza, domenica 21/11/2010. PEPPINO, Dogo Argentino vagante sfinito tra i boschi ed, evidentemente, incapace di badare a se stesso. IO, volontaria incapace di spostare lo sguardo. Aspetto ospiti per pranzo e...... i miei ospiti arrivano raccontandomi di aver avvistato un grosso cane agonizzante vicino al cassonetto della spazzatura.

Add a comment
Leggi tutto...

Un regalo chiamato Kiby

E-mail Stampa PDF

kibbyUn amico mi lasciò il Pastore Maremmano di tre mesi nel mio giardino, pregandomi di tenerlo per un po’, in attesa di una sistemazione definitiva. Gli dissi che non potevo tenerlo perché ne avevo già sette. Non mi era mai capitato di avere un cane di razza, perché tutti i miei ospiti a quattro zampe, fissi e saltuari, erano girovaghi di campagna che si fermavano da me o per il pranzo oppure per partorire le loro cucciolate. Una sorta di Ristorante/sala Parto.

Add a comment
Leggi tutto...

Cuccioli abbandonati in un cassonetto

E-mail Stampa PDF
cuccioli salvatiSei cuccioli di cane, di razza meticcia, abbandonati in un cassonetto per la raccolta di rifiuti solidi urbani, salvati da sicura morte da una pattuglia di polizia municipale. Add a comment
Leggi tutto...

Birillina, la cagnetta paraplegica che tutti amavano

E-mail Stampa PDF
Birillina
E’ un romanzo  la sua breve vita.
Picchiata a sangue a circa tre mesi, con la spina dorsale spezzata, fu raccolta da mani pietose che si preoccuparono di farla visitare da tre veterinari, nel vano tentativo di ascoltare diagnosi più ottimiste.
Niente da fare: era condannata a morire. ”una siringa - dicevano i dottori - e finirà di soffrire.” Add a comment
Leggi tutto...

Torna a casa Molly!

E-mail Stampa PDF

La gattina Molly
Molly è il nome della gattina, che apparsa cinque anni fa nei pressi della casa di campagna di Nadia, se ne è allontanata per partorire, come usualmente faceva alla fine delle sue numerose gravidanze.
Sono passati più di tre mesi, ma Molly non è più tornata.

Add a comment
Leggi tutto...

Ugo, 13 anni di gioia di vivere

E-mail Stampa PDF
ugoLo aveva fotografato, aveva scritto sulla foto: cerco un famiglia, e ne aveva attaccato alcune copie nelle bacheche delle scuole di Trinitapoli. Ugo, un "bastardo" biondino di circa tre anni era arrivato nel portone di Mariangela morente, con una corda al collo, ficcatasi profondamente nella carne, dopo essersi liberato e scappato via dal suo aguzzino. Add a comment
Leggi tutto...

Morti due volte

E-mail Stampa PDF
pastore tedescoI cani, gli animali di affezione in generale, muoiono due volte nel nostro paese.
La prima è quando finiscono di respirare e di essere i compagni di vita dei loro padroni, la seconda è quando scompaiono dal perenne ricordo, espresso anche da un cippo, una tomba, un posto insomma dove andare Add a comment
Leggi tutto...