facebtwityoutubeinstrss3

 

I cinque del sud - TrinitapoliI favolosi anni '60 a Trinitapoli furono animati da gruppi e complessi musicali di ispirazione inglese.

Nel 1960 nasce il complesso musicale "I Cinque del Sud" che porterà allegria e spensieratezza in un paese che incominciava da poco a venir fuori dalle ristrettezze del dopoguerra. Quattro lavoratori e uno studente trasformarono la loro passione per la musica in una professione e per quasi dieci anni in Italia e all'estero, in particolare in Belgio, il nome di Trinitapoli viaggiò con le loro note.

Questi gli intraprendenti artisti:
Peppino Parente (meccanico): alla batteria
Savino Giuliano (universitario): voce
Gianni Tiritiello (muratore): tastiera
Paolo Sarcina (contadino): chitarra solista
Pantaleo Mazzone (contadino): chitarra basso

Il complesso, inoltre, inserì di tanto in tanto le voci delle giovanissime cantanti Nicoletta Sarcina, Marinella Lamacchia (nella foto) e Gina Guerino.
Gli scatenati musicisti furono gli animatori di feste di matrimonio e di spettacoli locali quali il Festival del Carciofo d'oro e furono anche protagonisti di grandi eventi musicali insieme ai Pooh e ai Camaleonti.
Molti ricordano ancora le loro esibizioni alla Margherita d'oro, presso il CRAL di Margherita di Savoia con gli attori Riccardo Billi, Lea Padovani e Armando Francioli.

Giornale sfogliabile

posta

Per info scrivi a:
scrivi

Per contattare Antonietta D'Introno scrivi a:
Antonietta D'Introno