facebtwityoutubeinstrss3

 

Via Cairoli 2010
Il 2 ottobre del 2010 Via Cairoli a Trinitapoli si trasformò nella "Strada delle parole" in occasione dell'edizione di LibriAmo, la rassegna di promozione della lettura organizzata dall'Associazione Globeglotter. Artisti, attori,esposizioni di libri e di opere d'arte, disegnatori di strada, musica e volo della mongolfiera animarono per una serata questa festa della cultura che è restata unica nel paese. Poesie e brani d'autore furono scritti sull'asfalto e rimangono il primo esperimento di scrittura su strada imitata negli anni seguenti in tantissime altre iniziative italiane. 

Festa matricola 1969 I KiwiTra le tante lettere che arrivano al Peperoncino Rosso, abbiamo preferito questa settimana pubblicare quella pervenuta dal dott. Michele Triglione, residente a Cerea (VR), a commento di una sua foto “d’epoca”. La proponiamo ai nostri lettori, sicuri di regalare loro un sorriso di piacere e di interesse per il passato “rockettaro” di noti professionisti locali.

 

Bar stazione

Un locale di non più di 30 metri quadri, negli anni '70, che si affacciava sul piazzale della stazione. Era il baretto di Franco Covelli che riuscì ad attirare nell’allora periferia del paese, frotte di casalini, desiderosi di gustare un gelato eccezionale anche nei mesi invernali.

 

Quercia Trinitapoli


Ha più di cento anni la quercia monumentale che dà ombra a quasi tutto l'incrocio di Viale Libertà con  Via Marconi e Via Cairoli.
L'albero fu, probabilmente, piantato dalla famiglia Urbano che possedeva il giardino nel secolo scorso.

Pie donne Trinitapoli
Le tre pie donne incaricate della vestizione della Madonna di Loreto.

Altri articoli...

Giornale sfogliabile

posta

Per info scrivi a:
scrivi

Per contattare Antonietta D'Introno scrivi a:
Antonietta D'Introno