facebtwityoutubeinstrss3

 

Leonardo Orfeo, per tutti Nardino, riuscì con l’aiuto di un semplice pallone a traghettare un gruppo di ragazzini imberbi al di là del guado adolescenziale.

Nardino Orfeo
Scrivere di Leonardo Orfeo e di quel periodo magico che fece seguito al nostro incontro equivale a salire sull’ottovolante della memoria e lasciarsi andare al profluvio dei ricordi.

Una bella storia d’amore da raccontare a chi ascolta incredulo “finchè morte non vi separi”

Giannattasio il ricordo
Ho conosciuto Ninì negli anni ’60. Era un bel ragazzone bruno, molto timido, che mieteva consensi tra tutte le sue compagne di scuola. Frequentava casa mia perché il papà, Raffaele, era molto amico di mio padre e mia madre gli dava, di tanto in tanto, delle lezioni di Italiano e Latino.

sociale tri cortellino maria gr
TRINITAPOLI - Chi è Maria Grazia Cortellino? Nata l’8 marzo 1983, ha avvertito presto la responsabilità di aver visto la luce in una data che ha un grande significato per tutte le donne. Trascorsa l’infanzia in Sicilia, dove si impregna di colori bellissimi e di profumi sorprendenti, approda poi nelle Marche dove vede le prime montagne e i primi grattacieli lontana dallo sguardo orizzontale verso il mare.

TRINITAPOLI - Chi è Gianluca Barbaro? 30 anni, sposato, con due bambine, ha incominciato al secondo anno di scuola superiore ad andare a Margherita di Savoia dal bravo barbiere Giuseppe Fiotta che gli ha insegnato per primo il mestiere. Ha continuato la sua formazione ad Andria, da Mario Piccininno, campione del mondo di acconciature maschili.