Google+

aggiornato10:00:00 PM GMT

Sei qui: Home

La bandiera della dignità.

Bandiera Italiana

L' ITALIA s'è desta? Le parole un po' logore dell'Inno di Mameli sono forse quelle che meglio descrivono un panorama sociale che ha visto in queste ultime settimane appunto un risveglio civile.



Add a comment

Leggi tutto...

Le regole del capitalismo

{jathumbnail}

capitalismoLe regole del capitalismo: tagliare/sopprimere persone e animali.

Il massacro di 100 cani Husky in Canada è una rappresentazione del capitalismo selvaggio di oggi. Anche il Corriere della sera titola in prima pagina “Il massacro dei cani disoccupati”, dando così una dimensione sociale collocata nell’attuale sistema economico.

Add a comment

Leggi tutto...

Dove siete donne?

concita

Dove siete donne? Diciamo: «Ora basta» Migliaia di firme all'appello di Concita De Gregorio

Esistono anche altre donne. Esiste San Suu Kyi, che dice: «Un’esistenza significativa va al di là della mera gratificazione

Add a comment

Leggi tutto...

Stut'e laits

stut'e laits

La redazione de Il Peperoncino Rosso e l'associazione GlobeGlotter aderiscono a "M'illumino di meno" la giornata del risparmio energetico ideata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar.

Add a comment

Leggi tutto...

L'era di "B" come bordelli d'Italia

leradib_big

Cosa si sente dire nei bar in questi giorni a proposito del presunto sexy gate di Berlusconi? «Beato lui! Se avessi i suoi soldi farei la stessa cosa».
Continua “alla grande” il fenomeno di identificazione degli uomini con la “u” minuscola e delle procaci ed ambiziose ragazzine educate nelle vendite promozionali degli ipermercati, negli ambulatori dei chirurghi plastici e nelle ambite selezioni del “Grande Fratello”. Add a comment

Leggi tutto...

Se non ora quando?

Se non ora quando? LocandinaSi è costituito anche a Bari il comitato promotore della giornata di mobilitazione nazionale.

Scarica il pdf

Add a comment

Proposte concrete per un Nuova Politica Ambientale

ambiente

Siamo alle solite, ”una parte d’Italia” ed il Comune di Trinitapoli hanno trovato delle risposte sbagliate a delle aspirazioni legittime. L’aspirazione è quella di creare uno sviluppo industriale del territorio compatibile con la salvaguardia dell’Ambiente. Add a comment

Leggi tutto...

Corsi e ricorsi della storia

corsi-ricorsiNegli anni 50 la maestra Angela Bruno Centonze insegnava in una classe di 54 bambini nella scuola elementare di Trinitapoli. Nel terzo millennio, dopo anni di classi composte da 20/25 studenti al massimo, si sta ritornando alle aule-pollaio per tagliare posti di lavoro e squalificare una scuola pubblica che rischiava di diventare, soprattutto nella primaria, pericolosamente "moderna". Add a comment

Leggi tutto...

Pagina 38 di 39

Reading club

leggo

Redazione

  • Direttore responsabile
    Nico Lorusso

  • Vice direttore
    Antonietta D'Introno

  • Segreteria di redazione
    Veronica Tarantino